Domenica 17 settembre si è tenuto il tradizionale raduno amatoriale di pesca al pesce pettine 4° Memorial Renato Geronazzo, organizzato dal Gruppo Pesca dalla Barca insieme alla locale sezione LNI di Varazze.

Il raduno si è svolto lungo i Piani di Invrea ove il fondo è sabbioso, habitat ideale per il pesce pettine (surice), al quale è stato attribuito un punteggio doppio rispetto agli altri pesci. Al raduno hanno partecipato 11 barche a coppie, la pesca è stata effettuata a bolentino con max 3 ami. Dopo 3 ore di gara la vittoria di questa 4 edizione dedicata al compianto Dirigente della LNI di varazze, è andata alla coppia CodinoG-Codino F. rispettivamente padre e figlio; 2 class.Fazio G.-Cerruti G. 3 class Spotorno M.-Pareti D.-.

Buona la quantita di pettini pescati insieme ad altre specie tra le quali pagari,roelli e bulagi. Alla premiazione che si è tenuta alle ore17 presso la sede della LNI nel porto Marina di Varazze, è seguito un gradito rinfresco e l’estrazione a sorteggio tra tutti i partecipanti al raduno, di una cena per due persone messa in palio dal Comitato Lanzarotto Malocello, che l’ha ricevuta in offerta dal Boma Ristorante Caffè Porto di Varazze, aderente e sostenitore del progetto di promozione e divulgazione del “Lanzarottus Day”.
Il premio è stato sorteggiato ed assegnato alla coppia Uguccioni.

Sabato 11 Novembre è stato effettuato il 16° raduno di pesca al calamaro ed altri cefalopodi Trofeo A’Totanassa sempre organizzato dal Gruppo Pesca e dalla LNI Varazze.

1° classificato Totanassa

Al raduno hanno partecipato 12 barche a coppie le quali sono partite dal Porto di Varazze alle ore 16.30 ed hanno pescato sino alle ore 19.15. La pesca poteva essere effettuata sia a traina che da fermo, senza però l’uso di fonti luminose. Le prede valide erano costituite da calamari-seppie-polpi e totani. I concorrenti si sono sparpagliati nel Golfo di Varazze e quest’anno, diversamente dal precedente, si sono avute molte catture di calamari di taglia, qualche seppia ed un polpo. Al termine pesatura di ogni sacchetto. E’ risultata vincitrice del Trofeo la coppia Spotorno Marcello-Valle Angelo “Lain” con ben 6 calamari per 1614 punti.

Il concorrente Spotorno Marcello (socio di entrambe le associazioni) ha cosi bissato il successo ottenuto già nel 2013-2014, confermando in pieno la sua capacità e passione nella pesca.- 2 class.Gaspare Gabriele con 5 prede per 1290 p.ti- 3 class Uguccioni-Prato con 1240 p.ti.

La premiazione è stata effettuata in giorno dopo, domenica mattina, presso i box dei pescatori professionisti Coop.Varazze Pesca, i quali hanno preparato una gustosa frittura per tutti, ovviamente di calamari!

Varazze, Domenica 12/11/2017

Avvio della seconda edizione del Trofeo Invernale Varazze, campionato a tempo compensato aperto a tutte le derive (escluso Optimist).
Quest’anno partecipazione di Laser, Snipe, FD e Dinghy Classico 12’.

Prima prova con partenza alle 11:25 in condizioni favorevoli con vento di 7 m/s da 150°, sebbene accompagnato da un’onda di 1,20m di corto periodo che ha costretto due concorrenti alla scuffia.
Partenza in gruppo da cui si distaccano presto con un buon passo l’FD 1184 di Carriere Roberto di LNI Pavia e lo Snipe 2876 di Pedone Alberto ed Edoardo, della ASD Mirage Windsurfing.
L’FD non issa lo spi (gli costerà caro!) e copre il percorso a bastone con boa di disimpegno al primo posto in 29’ e 41” in tempo reale, seguito dallo Snipe a 1’ e 9” in reale e dal Laser Radial 178961 dell’ottimo Lometti Giorgio della 423-15-C V ORTA a soli 7” in reale dallo Snipe.

In tempo Compensato, calcolato con i numeri di Portsmouth, l’FD scende al sesto posto e Cospito Tommaso di LNI Albisola su Laser Radial 178961 si aggiudica la terza piazza. La seconda prova parte alle 12:25, con vento di 5 m/s sempre da 150° e con onda cresciuta fino a 1,5-1,7 m, sempre di corto periodo. Questa volta lo Snipe di Pedone si aggiudica la prima piazza sia in tempo reale che compensato, seguito a 55” da Lometti su Laser Std e da Carriere su FD a soli 5” che, anche in questa prova non issa lo spi e complice qualche “complicata manovra” a bordo, giung solo settimo in tempo compensato, cedendo la terza piazza in tempo compensato al Laser Standard di Rasero Marco del DGV della LNI di Chiavari.

La Classifica combinata vede in testa Pedone su Snipe con due primi posti, seguito da Lometti con 2 secondi posti e da Rasero con un 4° ed un 3° posto. In difficoltà il Dinghy 12’ di Oderigo Luigi che chiude la prima prova con un buon 7°, ma nella seconda rompe la drizza ed è costretto a ritirarsi.
Prossima prova il 10/12/2017, prima della pausa natalizia.

La nostra istruttrice di vela Alida Amato esegue a prezzi estremamente competitivi e in tempi estremamente ravvicinati per i soci della Sezione le seguenti lavorazioni:

  • riparazione vele e coperture per derive e cabinati
  • coperture teli per derive
  • lazy bag e copriboma
  • numeri velici e segnavento adesivi altre lavorazioni previo accordo.

Contatti: 3475410497 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Corsi invernali derive Varazze
Corsi invernali derive Varazze

La Sezione L.N.I. di Varazze organizza nei fine settimana corsi invernali di vela su derive a partire della metà di ottobre 2017 fino alla fine di maggio 2018.

Le modalità di fruizione delle lezioni sono improntate alla massima flessibilità in quanto concordate direttamente dagli allievi con l'Istruttore, anche in fine settimana non consecutivi, purché all’interno del periodo invernale suddetto, secondo le disponibilità dei partecipanti e tenuto conto delle condizioni meteomarine previste.

Le imbarcazioni utilizzate sono: LASER, 420, RSQUEST S, l’ Equipe, FJ, RS CUBA SPORT

  • A) Corso di I livello Durata: 7 lezioni Prezzo: 170 euro
    (per un secondo corso consecutivo di pari durata, il prezzo applicato sarà di 150 euro)
    Il Corso è rivolto ad allievi che intendono conseguire la capacità di condurre l’imbarcazioni anche in condizioni meteomarine invernali e praticare l’avviamento alla Regata.
    Il Programma del Corso di I livello prevede lo sviluppo delle tecniche di conduzione della imbarcazione in situazioni meteomarine invernali, con esercitazioni in mare in condizioni adeguate al grado di preparazione degli allievi. In base al grado di preparazione raggiunto durante il Corso, l’istruttore potrà iniziare a svolgere in mare simulazioni di partenze e tattiche di Regate.
  • B) Corso di II livello Durata: 15 lezioni Prezzo: 300 euro
    Il Corso è rivolto ad allievi che hanno già frequentato un corso avanzato di vela ed intendono conseguire la capacità di condurre Le imbarcazioni anche in condizioni meteomarine impegnative ed approfondire la conduzione di una Regata. Il Programma del Corso di II livello prevede lo sviluppo approfondito delle tecniche di conduzione della imbarcazione in situazioni meteomarine impegnative e di approfondimento alle tattiche di Regata, con esercitazioni in mare che simulano Partenze, Incroci, scelta dei bordi migliori e Regate vere e proprie. In entrambi i corsi Le lezioni verranno tenute con mezzi ed attrezzatura idonee da istruttori autorizzati dalla FIV (Federazione Italiana Vela).

Cosa mi serve per fare un corso di vela ?

  • Capacità natatoria
  • Certificato medico per attività sportiva non agonistica
  • Per i minori, l'autorizzazione di chi esercita la patria potestà
  • Alle lezioni l'allievo dovrà partecipare con propri indumenti adeguati alla stagione: in inverno è opportuno munirsi almeno di muta stagna, calzari e guanti

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Recapiti telefonici : 3475410497

Oppure compila il form di richiesta